• claralonghi

IKEA, tra nuove pubblicità e shop 3D in Cina

IKEA in passato a fatto discutere per una sua pubblicità che prendeva di mira la donna single over-27, le cosidette shengnü, ovvero "gli avanzi di donna". Una categoria femminile della società cinese spesso presa di mira perché secondo i canoni della società tradizionali a 27 anni una donna deve esere già posssata e con famiglia.


Quest'anno IKEA esce con un'altra pubblictà i cui al centro è la famiglia con una bébé un po' oversize. Il video è intitolato 别再问我为什么长大, non chiedermi nuovamente perché sto crescendo, e riprende il titolo di una canzone della band 新裤子 “诺比潘塔咯你”nuovi pantaloni 别再问我什么是迪斯科, non chiedemi cosa sia la disco, e che vede il cameo dei tre memebri della band.


Il video vede una coppia di giovani genitori la cui figlia cresce di dimensioni e diventa sproporzionata per le dimensioni dell'appartamento. I genitori vedono sempre i propri figli crescere troppo velocemente però ci sono mobili, letti e divani IKEA che possono accogliere una famiglia che cambia e si adattano alle esigenze del nucleo famigliare.


Interessante è la scelta di rappresnetare una bambina, e non un bambino

che di solito è visto come il "principino" della famiglia.





Il brand svedese inoltre ha aperto la possibilità di fare shopping in 3D per seguire un nuovo modo di vita che vede le persone a non uscire di casa più del dovuto.




4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti